Nati per leggere - Salute Infanzia 2.0

NATI PER LEGGERE UMBRIA

In Umbria, il noto programma nazionale Nati per Leggere è diventato un progetto regionale permanente grazie al lavoro sinergico e alla stretta collaborazione della Regione Umbria con l'Associazione Culturale Pediatri (ACP) Umbria e l'Associazione Italiana Biblioteche (AIB ) sezione Umbria.

L'obiettivo del progetto è quello di promuovere la lettura ad alta voce ai bambini di età compresa tra i 6 mesi e i 6 anni. Il beneficio che il bambino trae dalla lettura a voce alta è documentato da molti studi scientifici: la lettura ad alta voce ai bambini, se attuata dal genitore nella fase di particolare sensibilità dello sviluppo cerebrale (primi 3 anni), può avere effetti a lungo termine in più sfere:

  • Cognitiva (successo scolastico- professionale)

  • Emozionale (comportamento, resilienza)

  • Relazionale (rapporti con i genitori, il gruppo, la società)

  • Sanitaria (guadagno di salute)

  • Sociale (adattabilità sociale, riduzione abuso e trascuratezza)

  • Economica (esiti positivi a lungo termine nel rapporto costi/benefici)

Nati per leggere Umbria si attua in particolare grazie alle Reti territoriali per la promozione della lettura articolate per territori coincidenti con le 12 Zone sociali, i distretti sanitari, i distretti scolastici e i coordinamenti dei servizi educativi. A farne parte vi sono professionisti di varia estrazione che oltre a promuovere la pratica della lettura in famiglia, sviluppano azioni specifiche rivolte ai bambini con bisogni educativi speciali.

Per saperne di più:

Brochure Rete regionale Nati per Leggere e Reti territoriali per la promozione della lettura

Linee guida per il raggiungimento di standard di qualità per l'allestimento di uno spazio dedicato al "Progetto Nati per Leggere".

DGR n. 1314 del 29/10/2012 che istituisce il Coordinamento scientifico regionale Nati per leggere quale organo consultivo e propositivo a supporto della Regione per la realizzazione e lo sviluppo di progetti di promozione della lettura  dedicati ai bambini e ai ragazzi.

Bibliografia Nati per Leggere Umbria

 

SALUTE INFANZIA 2.0

Piano regionale di Prevenzione 2014-2019

Il progetto Salute Infanzia 2.0 promuove i principi dello "sviluppo precoce del bambino" (Early Child Development" -ECD), cioè le azioni che il genitore deve mettere in atto per favorire lo sviluppo del bambino nei primi 1000 giorni di vita. La lettura ad alta voce al bambino da parte del genitore è una tra le più importanti azioni che concorrono allo sviluppo cognitivo, relazionale ed emotivo del bambino.

Il progetto Salute Infanzia 2.0 coinvolge tutti i pediatri di famiglia dell'Umbria (115),  i quali, per quanto concerne l'azione di promozione della lettura ad alta voce, collaborano con i bibliotecari e svolgono le seguenti attività:

  • al 3° Bilancio di salute del bambino (6° mesi):

  • formulano una domanda ai genitori sulle abitudini di lettura al bambino;

  • spiegano al genitore l'utilità della lettura ad alta voce;

  • consegnano l'opuscolo dal titolo La lettura in famiglia, una buona pratica per lo sviluppo del bambino realizzato dal Centro per i libro e la lettura, a cura di Alessandra Sila e Giorgio Tamburlini del Centro per la salute del bambino di Trieste.

  • al 4° Bilancio di salute del bambino (12° mesi):

  • ricordano ai genitori l'importanza della lettura ad alta voce al bambino;

  • consegnano un Kit di lettura e mostrare ai genitori come utilizzare il libro Il Kit lettura Il mio primo libro contiene: un libro scelto dalla bibliografia NpL e due brochure informative: Nati per leggere: suggerimenti ai genitori per la lettura ad alta voce, Rete regionale Nati per Leggere: le biblioteche e le reti territoriali per la promozione della lettura;

  • invitano i genitori a frequentare le Biblioteche pubbliche che hanno libri di qualità per bambini della fascia 0-6 anni e spazi accoglienti dedicati ai piccoli e alle mamme in attesa.

    Per saperne di più su Salute infanzia 2.0: http://www.regione.umbria.it/documents/18/211345/Infanzia2.0.pdf/8988d59d-9285-42e5-abfe-39e46eaccef6

    Per saperne di più sul Piano Regionale di Prevenzione:  http://www.regione.umbria.it/salute/piano-regionale-di-prevenzione

     

 


Contatti

Servizio Musei, archivi e biblioteche
Via M. Angeloni, 61 - 06124 Perugia
La Dirigente Dott.ssa Antonella Pinna
Tel. 075 504 5405
Fax 075 504 5568

POP Attività tecnico-professionale per le biblioteche, i progetti editoriali e la promozione della lettura
Via M. Angeloni n.61
Dott.ssa Olimpia Bartolucci
Tel. 075/5045426
Fax 075/5045568