Avvisi
In questa sezione sono disponibili gli avvisi pubblicati dalla Regione Umbria a decorrere dal 1° luglio 2014. Gli avvisi precedenti a tale data sono in archivio.
Avviso pubblico per la manifestazione di disponibilità da parte delle strutture ricettive del territorio umbro per l'accoglienza della popolazione sfollata a seguito del sisma del 24 agosto 2016

L'Amministrazione regionale intende acquisire la disponibilità delle strutture ricettive del territorio umbro per l'accoglienza della popolazione sfollata a seguito del sisma del 24 agosto 2016.

A tal fine pubblichiamo l'Avviso pubblico contenente le informazioni e le indicazioni e il modello per la dichiarazione di manifestazione di disponibilità da parte delle strutture ricettive del territorio umbro.

Le dichiarazioni di manifestazione di disponibilità devono pervenire entro e non oltre le ore 24 di giovedì 15 settembre 2016.

Il modello di manifestazione di disponibilità deve essere inviato tramite pec e può essere presentato anche con firma autografa.

Ente avvisante: Regione Umbra
15/09/16

Avvisi asta pubblica per la vendita di n. 11 lotti di immobili di proprietà della Regione Umbria

Sviluppumbria S.p.A.
in conformità ai poteri statutari nonché in attuazione della Convenzione sottoscritta in data 05/07/2013, prorogata con deliberazione di G.R.n.1660 del 29/12/2015 fino al 31/12/2016, in esecuzione della Deliberazione di G.R. n. 675 del 11 giugno 2014, esecutiva a termini di legge, della Deliberazione di G.R. n. 682 del 24 giugno 2013, e della procura generica conferitagli dalla Regione Umbria, registr. a Pg, il 03/03/2016, al n.4900 repertorio n.77.828 racc. 23.749, rende noto che:

il giorno 29 settembre  2016 alle ore 11,00, davanti al Notaio Marco Carbonari presso lo studio del medesimo, in via M. Angeloni 57 – 06124 Perugia, avrà luogo l'asta pubblica, per mezzo di offerte segrete da confrontarsi con il prezzo base d'asta di cui al presente bando, per l'alienazione di n.11 di immobili di proprietà della Regione Umbria, di seguito descritti.

Lotto n. 1  CAI FIRENZE – Città di Castello (Pg)
Complesso immobiliare costituito da quattro corpi di fabbrica, di cui uno a destinazione abitativa e gli altri tre a magazzini ed altri usi non residenziali. Unità funzionale completata dai relativi terreni pertinenziali e da terreni prettamente agricoli siti lungo la strada vicinale denominata Caifirenze-Sessi, a circa 500 metri dal suo innesto, con la S.S. 257 in prossimità del valico di Bocca Serriola.

Lotto n. 2 CAPUZZA – Città di Castello (Pg)
Complesso rurale costituito da 4 corpi di fabbrica (due a destinazione abitativa mentre i rimanenti a magazzini ed altri usi non residenziali), dalle relative corte pertinenziali e da un piccolo appezzamento di terreno, situato nel comune di Città di Castello, nei pressi della località di Montemaggiore lungo la strada comunale di Montanini.

Lotto n. 3 COACRI – Città di Castello (Pg)
Complesso immobiliare raggiungibile da Città di Castello percorrendo una strada bianca sterrata in sufficienti condizioni per circa 1,5 km che si innesta con la S.p.257 Strada Provinciale Apecchiese. Il complesso è situato in località Bocca Serriola, in un'area ricadente nel comune di Città di Castello, nel versante adriatico dell'appennino e nelle immediate vicinanze dei comuni di Sant' Angelo in Vado ed Apecchio, entrambi in provincia di Pesaro-Urbino

Lotto n. 4 VARREA – Pietralunga (Pg)-
Complesso costituito da un solo corpo di fabbrica con relativa corte pertinenziale ed altro terreno circostante, situati nel comune di Pietralunga, vocabolo Varrea, lungo la strada comunale di Salceto Lame.

Lotto n. 5 CASA VECCHIA – S.Venanzo (Tr)
Complesso immobiliare costituito da due fabbricati di due piani fuori terra ciascuno e dall'ampio resede di pertinenza a giardino, su cui si trova anche una piscina interrata. L'accesso al complesso è garantito da un breve tratto di viabilità vicinale diramatesi da pubblica via. Il sito presenta discreti pregi di carattere ambientale e paesistico, con il parco del Monte Peglia e della Selva di Meana ubicato poco a sud-est di San Venanzo.

Lotto n. 6 CASISENZA – S.Venanzo (Tr)
Complesso immobiliare costituito da tre lotti di terreno di forma irregolare con sovrastanti fabbricato diruto, accessibile da Autostrada A1 Milano-Napoli da Orvieto Scalo (circa 44 km) e Marsciano (circa 25 km). La superficie complessiva dei terreni è pari a 9.600,00 mq con una giacitura lievemente acclive.

Lotto n. 7  COLONIA – S.Venanzo (Tr)-
Complesso immobiliare costituito da sette lotti di terreno di forma irregolare con sovrastanti fabbricati diruti, accessibile da Strada Provinciale 105 nel comune di San Venanzo. La superficie complessiva dei terreni è pari a 7.055,00 mq con una giacitura lievemente acclive.

Lotto n. 8  LOC. DEL PORNELLO – S.Venanzo (Tr)-
Complesso immobiliare ricadente nel comune di San Venanzo (Tr), Voc. Pornello, costituito da un edificio principale composto da quattro unità immobiliari con destinazione prevalente a residenza ed un annesso agricolo adibito a pollaio; la superficie commerciale è pari a 247,25 mq. I fabbricati insistono su due lotti di terreno di forma irregolare con superficie complessiva pari a 913,00 mq.

Lotto n. 9  MOLINO DEL PORNELLO – S.Venanzo (Tr)
Complesso immobiliare ricadente nel comune di San Venanzo costituito da sei lotti di terreno di forma irregolare con sovrastanti fabbricati diruti, accessibile da una strada poco battuta ed impervia ed un guado del torrente Fersinone. La superficie complessiva dei terreni è pari a 11.542,00 mq con una giacitura lievemente acclive.

Lotto n. 10  PO GROSSO – S.Venanzo (Tr)
Complesso immobiliare costituito da due lotti di terreno di forma irregolare con sovrastanti fabbricato, accessibile da Autostrada A1 Milano-Napoli da Orvieto Scalo (circa 45 km) e dalla Superstrada E45 (circa 50 km). La superficie complessiva dei terreni è pari a mq. 10.020,00.

Lotto n. 11 TRIPPE TROPPE – S.Venanzo (Tr)-
Complesso immobiliare ubicato in zona collinare costituito da tre lotti di terreno di forma irregolare con sovrastanti due fabbricati diruti ed un fabbricato in modeste condizioni manutentive. Compendio accessibile da Autostrada A1 Milano-Napoli (circa 23 km) e dalla Strada Statale 317 (circa 2,2 km). La superficie complessiva dei terreni è pari a mq. 6.785,00 con giacitura leggermente acclive.

La vendita viene effettuata per singoli lotti mediante pubblica gara ad offerte segrete, da confrontarsi con il prezzo indicato nell'avviso d'asta con le modalità di cui agli artt. 73, lett. C) e 76 del R.D. 23 maggio 1924, n. 827, nonché de-gli artt. 32-33 e seguenti della Legge regionale 9 marzo 1979 n. 11 della Regione Umbria.
Il termine ultimo per la presentazione delle offerte è fissato per il giorno 28 settembre 2016 alle ore 13,00.

Ente avvisante: Sviluppumbria S.p.A.
29/09/16

Convocazione del Gruppo di Lavoro per il rilascio dell'Autorizzazione Integrata Ambientale

Oggi, 31 Agosto 2016, si  comunica che in data Lunedì 12 settembre 2016 è convocato alle ore 09:00, presso la Direzione Regionale Agricoltura, Energia, Cultura, Beni Culturali e Spettacolo – Servizio U.O.T. Autorizzazioni Ambientali della Regione Umbria in Via Mario Angeloni 61 Perugia  (Palazzo Broletto – VI Piano – Sala Rossa), il Gruppo di Lavoro per il rilascio dell'Autorizzazione Integrata Ambientale alla società Grigi s.r.l.. per l'impianto denominato Stralcio ALFA e per l'impianto denominato Stralcio Beta siti in località Polzella nel Comune di Montefalco.

Ente avvisante: Regione Umbria
12/09/16

Avviso pubblico regionale per la selezione di n. 4 partner privati per la co-progettazione e la successiva presentazione di un progetto regionale a valere sull'Avviso multi azione Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione 2014-2020 – Obiettivo Specifico Integrazione/Migrazione legale – ON2 Integrazione – Piani di intervento regionali per l'integrazione dei cittadini di Paesi terzi – Azione 02 "Promozione dell'accesso ai servizi per l'integrazione"

Avviso finalizzato alla selezione di massimo 4 partner privati rientranti nelle seguenti tipologie dell'avviso ministeriale adottato con decreto del 15.04.2016:

1. Organismi di diritto privato senza fini di lucro, Fondazioni, Associazioni e Onlus, operanti nello specifico settore di riferimento oggetto dell'Avviso, ivi compresi gli enti e le associazioni iscritti al Registro di cui all'art. 42 del T.U. in materia di immigrazione;

2. Società Cooperative e Società Consortili operanti nello specifico settore di riferimento oggetto dell'Avviso. Se il soggetto è organizzato in forma di società cooperativa, ex art. 2511 c.c., o come società consortile, ex art. 2615 ter. c.c., esso deve avere finalità mutualistiche e deve essere regolarmente iscritto all'Albo delle società cooperative istituito con D.M. 23.06.2004 con comprovata esperienza nel campo della integrazione degli immigrati per la co-progettazione e successiva presentazione di un progetto a valere sull'avviso Fondo FAMI 2014-2020 - Obiettivo Specifico Integrazione/Migrazione legale – ON2 Integrazione – Piani di intervento regionali per l'integrazione dei cittadini di Paesi terzi – Azione 02 "Promozione dell'accesso ai servizi per l'integrazione".

Scadenza: 30 maggio 2016 ore 12.00

 

Ente avvisante: Regione Umbria
30/05/16

Avviso pubblico regionale per la selezione di n. 4 partner privati per la co-progettazione e la successiva presentazione di un progetto regionale a valere sull'Avviso multi azione Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione 2014-2020 – Obiettivo Specifico Integrazione/Migrazione legale – ON2 Integrazione – Piani di intervento regionali per l'integrazione dei cittadini di Paesi terzi – Azione 04 "Promozione della partecipazione attiva dei migranti alla vita economica, sociale e culturale, anche attraverso la valorizzazione delle associazioni"

Avviso finalizzato alla selezione di massimo 4 partner privati rientranti nelle seguenti tipologie dell'avviso ministeriale adottato con decreto del 15.04.2016:

  1. Organismi di diritto privato senza fini di lucro, Fondazioni, Associazioni e Onlus, operanti nello specifico settore di riferimento oggetto dell'Avviso, ivi compresi gli enti e le associazioni iscritti al Registro di cui all'art. 42 del T.U. in materia di immigrazione, e gli enti ecclesiastici civilmente riconosciuti ai sensi dell'art. 7 della Legge n. 222/1985;

  2. Società Cooperative e Società Consortili operanti nello specifico settore di riferimento oggetto dell'Avviso. Se il soggetto è organizzato in forma di società cooperativa, ex art. 2511 c.c., o come società consortile, ex art. 2615 ter. c.c., esso deve avere finalità mutualistiche

Avviso rettificato con Determinazione dirigenziale n. 4679 del 7 giugno 2016 e con Determinazione dirigenziale n. 5147 del 16 giugno 2016.

Scadenza: 20 giugno 2016 ore 12,00

 

Ente avvisante: Regione Umbria, Servizio Programmazione nell'area dell'inclusione sociale, economia sociale e terzo settore
20/06/16

Procedimento per il riesame dell'Autorizzazione Integrata Ambientale per l'allevamento intensivo di suini con piu' di 2000 suini da produzione (di oltre 30 Kg), sito in Loc. Pian di Rancio, Fraz. La Goga, Comune di Magione, (codice attività 6.6 b) presentato dalla società Agraria Magionese a coltura intensiva di Mario Gradassi e C. s.a.s.

Oggi, 29 Giugno 2016, si comunica che, presso la Direzione Regionale Agricoltura, Energia, Cultura, Beni Culturali e Spettacolo – Servizio Autorizzazioni Ambientali AIA e AUA pv PG della Regione – Palazzo Broletto, Via Mario Angeloni 61, è in corso il procedimento per il riesame dell'Autorizzazione Integrata Ambientale per l'allevamento intensivo di suini con piu' di 2000 suini da produzione (di oltre 30 Kg), sito in Loc. Pian di Rancio, Fraz. La Goga, Comune di Magione, (codice attività 6.6 b) presentato dalla società Agraria Magionese a coltura intensiva di Mario Gradassi e C. sas, presso la Direzione Regionale Agricoltura, Energia, Cultura, Beni Culturali e Spettacolo – Servizio Autorizzazioni Ambientali AIA e AUA pv PG della Regione – Palazzo Broletto, Via Mario Angeloni 61.

Ente avvisante: Regione Umbria
29/06/17