Programma di sviluppo rurale 2014-2020
Il Programma di Sviluppo Rurale (PSR) è lo strumento, finanziato con fondi dell'Unione europea (FEASR - Fondo Europeo per lo Sviluppo Rurale), dello Stato Italiano e della Regione Umbria, che definisce le principali strategie, gli obiettivi e gli interventi per i settori agricolo, agroalimentare e forestale, finalizzati a sostenere lo sviluppo delle aree rurali dell'Umbria. Il Programma di sviluppo rurale (PSR) per l'Umbria per il periodo 2014-2020 delinea le priorità per l'utilizzo di circa 930 milioni di euro disponibili nell'arco di 7 anni.
Il PSR per l'Umbria si concentra sugli investimenti nei settori agricolo e forestale, sulle azioni legate a preservare, ripristinare e valorizzare gli ecosistemi e sulla promozione dell'inclusione sociale e sviluppo economico nelle zone rurali.
Programma di sviluppo rurale  2014-2020

 

Il Programma di sviluppo rurale (PSR) per l'Umbria per il periodo 2014-2020 è stato adottato dalla Commissione  europea il 12 giugno 2015 (Decisione C(2015)4156) e ratificato dalla Regione Umbria con la DGR n. 777 del 29 giugno 2015. Esso indica le priorità dell'Umbria per l'utilizzo di circa  930 milioni di euro disponibili nell'arco di 7 anni (400 milioni di euro dal  bilancio dell'UE ed euro 530 milioni di cofinanziamento Stato-Regione).  Con decisione di esecuzione della Commissione Europea del 5 dicembre 2018 C(2018)8505 è stata approvata la modifica (PO 5.1) del PSR per l'Umbria 2014-2020, presentata al Comitato di Sorveglianza il 20 giugno 2018. 

Testo del PSR per l'Umbria 2014-2020

 

PSR per l'Umbria 2014-2020 - Sintesi degli interventi in revisione (.pdf 8,62 Mb)

 

 

Bandi PSR 2014-2020

 

Previsione pluriennale di attivazione dei bandi regionali (.pdf 384Kb)


Misure PSR
Approfondimenti e notizie
Informazioni dalle Misure
M01 M02 M03 M04 M05 M06 M07 M08
M10 M11 M12 M13 M14 M15 M16 M19