M05 -  Ripristino del potenziale produttivo agricolo danneggiato da calamità naturali e da eventi catastrofici (Reg. n. 1305/2013 art. 18)

La Misura 5 sostiene:

  • investimenti in azioni di prevenzione volte a ridurre le conseguenze di probabili calamità naturali, avversità atmosferiche ed eventi catastrofici;
  • investimenti per il ripristino dei terreni agricoli e del potenziale produttivo danneggiati da calamità naturali, avversità atmosferiche e da eventi catastrofici.

Responsabile: Servizio Innovazione, promozione, irrigazione, zootecnia e fitosanitario

Contatto: fgrohmann@regione.umbria.it

 

Interventi previsti:

 

 

5.1.1 Tutela e prevenzione del rischio idrogeologico tramite azioni adeguamento/ripristino corpi idrici superficiali

Intervento 5.1.1 F.A.Q. - Risposte alle domande più frequenti

 

E' possibile ottenere chiarimenti sul presente bando mediante la proposizione di quesiti scritti da inoltrare all'indirizzo mgpossenti@regione.umbria.it.

Le richieste devono essere formulate con specifico riferimento all'articolo del bando di cui si intende ricevere.

I quesiti inerenti la presentazione delle domande di sostegno dovranno pervenire entro 10 giorni lavorativi antecedenti la scadenza del termine per la presentazione delle domande stesse.

Non sono ammessi chiarimenti telefonici

  •  Accesso agli atti

Eventuali richieste di accesso agli atti possono essere inviate tramite comunicazione (da indirizzo e-mail semplice o P.E.C.) all'indirizzo direzioneagricoltura.regione@postacert.umbria.it, con allegata copia di un documento d'identità del richiedente.

 

 

5.2.1 Ripristino potenziale produttivo agricolo danneggiato da calamità naturali, avversità atmosferiche ed eventi catastrofici

E' possibile ottenere chiarimenti sul presente bando mediante la proposizione di quesiti scritti da inoltrare all'indirizzo spetrillo@regione.umbria.it.

Le richieste devono essere formulate con specifico riferimento all'articolo del bando di cui si intende ricevere.

I quesiti inerenti la presentazione delle domande di sostegno dovranno pervenire entro 10 giorni lavorativi antecedenti la scadenza del termine per la presentazione delle domande stesse.

Non sono ammessi chiarimenti telefonici

  •  Accesso agli atti

Eventuali richieste di accesso agli atti possono essere inviate tramite comunicazione (da indirizzo e-mail semplice o P.E.C.) all'indirizzo direzioneagricoltura.regione@postacert.umbria.it, con allegata copia di un documento d'identità del richiedente.


Intervento 5.2.1 F.A.Q. - Risposte alle domande più frequenti

 


Contatti