Sviluppo per la competitività
Missione D: Innovare con il digitale mercati, prodotti e processi per la competitività

Dalla descrizione della missione nel Piano digitale regionale:

- Incoraggiare la costituzione di partnership tra imprese nell'investire congiuntamente su tecnologie Ict di accesso al mercato e di commercializzazione dei prodotti e dei servizi (e-commerce nel senso ampio del termine) che danno un vantaggio agli aderenti in termini di conoscenze e relazioni privilegiate o esclusive condividendo il rischio.

- Rendere disponibili competenze, conoscenze e servizi per il networking tra filiere e reti di impresa abilitando l'uso condiviso di conoscenze e relazioni specifiche per produrre valore, conseguire economie di scala, economie di specializzazione, flessibilità produttiva;


​- Coltivare la fase di startup di imprese nei settori connessi all'Economia della conoscenza, della cultura e della creatività, supportando anche la costruzione di comunità (vedi missione C), luoghi di co-working, lo sviluppo di valore condiviso ("shared value") e la diffusione/riutilizzo dei dati aperti;


- Sostenere nell'ambito della strategia di specializzazione intelligente (Ris3) la "Crescita digitale" intesa come anello di congiunzione tra l'obiettivo tematico "ricerca & innovazione" e l'obiettivo tematico "agenda digitale" anche attivando ricadute low-tech per il territorio dei processi di trasferimento tecnologico;


- Sviluppare il digitale nelle zone rurali e le aziende agricole, contribuendo con l'ICT ad un'agricoltura in ottica strategica fonte di valore per tutto il territorio;

 

- Stimolare lo sviluppo di tecnologie ed infrastrutture digitali a supporto dello sviluppo del patrimonio culturale ("cultural heritage") nella filiera turismo, natura, cultura, agricoltura; In particolare occorre favorire l'apertura dei dati (open data) sia in ambito pubblico che privato, incoraggiandone il riutilizzo anche a fini privati o commerciali con vincoli minimi o, quantomeno per i dati pubblici, in assenza di ogni vincolo di natura legale, tecnica o finanziaria, per dar vita allo sviluppo di nuovi servizi basati su modi innovativi di combinare informazioni tra loro e di usarle, per la crescita economica.

 

 

 

 

Principali iniziative:

  • UmbriaLavoro - servizi digitali dell'incontro "domanda-offerta" in Umbria
  • UmbriaTurismo - promozione e commercializzazione dei servizi turistici
  • UmbriaCultura - catalogo Unico della Cultura della Regione Umbria
  • Sostegno all'innovazione digitale delle imprese - bandi Tic di finanziamento per le imprese
  • e-commerce - introduzione del sostegno al "commercio elettronico" nel Testo unico del Commercio

 


Contatti