Riuso e buone pratiche
La Regione Umbria con la legge 1572/2015 ha deciso di istituire un repository regionale del codice sorgente e delle buone pratiche.

Il repository è stato pensato secondo due direttrici primarie:

  • Strumento di riferimento per la gestione del patrimonio software di proprietà della Regione Umbria, per la gestione ed il versionamento degli items in esso contenuti. A riguardo per items si intendono sia i sorgenti dei componenti software prodotti durante la fase di sviluppo del progetto, sia i documenti tecnici e di progetto, secondo regole e caratteristiche rappresentate da concetti di modellazione comuni in letteratura per questa tipologia di strumenti.

  • Ambiente digitale in grado di rendere disponibile ed accessibile una informazione strutturata e chiara che sia da guida per le altre Amministrazioni pubbliche. Per questo la strada del repository consente la messa a disposizione di un contesto in cui sarà possibile accedere alle risorse documentali e software. A tal fine il repository dovrà presentare funzionalità in grado di:
    • accedere alla documentazione (manuali utente, manuali di installazione, specifiche tecniche)
    • accedere ai sorgenti e compilati software
    • interagire con le amministrazioni per evoluzioni software
    • Essere parte integrante del Portale del riuso della Regione Umbria, che sarà lo strumento per l'interazione dei componenti della Community network.

Per avere ulteriori informazioni consulta i seguenti documenti:


Contatti