Consigli
Consigli
  1. Lavati spesso le mani con acqua e sapone o con gel a base alcolica.
  2. Non toccarti occhi, naso e bocca con le mani.
  3. Copri naso e bocca con fazzoletti monouso quando starnutisci o tossisci. Se non hai un fazzoletto usa la piega del gomito.
  4. Non prendere farmaci antivirali né antibiotici senza la prescrizione del medico.
  5. Pulisci le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol.
  6. Gli animali da compagnia NON diffondono il coronavirus.

Applica le misure di prevenzione igienico sanitaria di cui all'ALLEGATO 4.

Consigli su come vivere il tempo a casa

Per contenere la diffusione del virus Covid19 il Governo ha varato misure volte a far restare a casa i cittadini.

Il Ministero della Salute consiglia attività da svolgere a casa:

 

Supporto piscologico

Per sostenere i cittadini durante questo periodo sono stati attivati servizi di supporto psicologico:

USL Umbria 1: rivolto a cittadini e operatori, attivo dal lunedì al sabato dalle ore 9 alle ore 19, inviando un messaggio all'indirizzo coordinamento.psicologi@uslumbria1.it. Uno psicologo prenderà in carico la richiesta e ricontatterà la persona.

https://www.uslumbria1.it/notizie/emergenza-covid-19-attivo-servizio-di-sostegno-psicologico-per-cittadini-e-operatori-sanitari

USL Umbria 1 e Comune di Perugia: Con-Tatto! Covid-19", chat di sostegno psicologico rivolta agli adolescenti e ai giovani adulti (ragazzi dai 14 ai 27 anni). Viene gestita sempre da uno psicologo attraverso la piattaforma Telegram raggiungibile al link https://t.me/ConTatto_Covid19 il lunedì, mercoledì, giovedì e sabato dalle 15 alle 17.

https://www.uslumbria1.it/notizie/emergenza-covid-19-arriva-la-chat-con-gli-psicologi-per-aiutare-gli-adolescenti

USL Umbria 2: Filo diretto psicologico Covid-19, rivolto a cittadini e operatori, attivo dal lunedì al sabato dalle ore 9 alle ore 16, telefonando al centralino dell'ospedale di Spoleto 07432101. Uno psicologo prenderà in carico la richiesta e ricontatterà la persona.

http://www.uslumbria2.it/notizie/lazienda-usl-umbria-2-attiva-il-team-filo-diretto-psicologico-covid-19

 

Mascherine

Ai fini del contenimento della diffusione del virus covid-19, è fatto obbligo su tutto il territorio nazionale di usare protezioni delle vie respiratorie nei luoghi chiusi accessibili al pubblico, inclusi i mezzi di trasporto e comunque in tutte le occasioni n cui non sia possibile garantire continuativamente la distanza di sicurezza. Non sono soggetti all'obbligo i bambini sotto i sei anni, nonché i soggetti con forme di disabilità non compatibili con l'uso continuativo della mascherina ovvero i soggetti che interagiscono con i predetti.

Possono essere utilizzate mascherine di comunità, ovvero mascherine monouso o mascherine lavabili, anche auto-prodotte, in materiali multistrato idonei a fornire un'adeguata barriera e, al contempo, che garantiscano comfort e respirabilità, forme e aderenza adeguate che permettano di coprire dal mento al disopra del naso.

L'utilizzo delle mascherine di continuità si aggiunge alle altre misure di protezione, finalizzate alla riduzione del contagio che restano invariate e prioritarie.

Raccomandazioni per pazienti oncologici

Al seguente link le raccomandazioni diramate dal Ministero della Salute per i pazienti oncologici: http://www.salute.gov.it/portale/nuovocoronavirus/dettaglioNotizieNuovoCoronavirus.jsp?lingua=italiano&menu=notizie&p=dalministero&id=4342